SLA

Presentazione del nuovo reparto per la cura dei pazienti  affetti da malattie neurodegenerative (SLA)

La RSA è dotata di sei nuclei abitativi per complessivi 119 posti letto è dotata di un nucleo dedicato alla cura di persone affette da malattie neurodegenerative come la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), anche in condizioni di alta intensità sanitari (supporto respiratorio invasivo e nutrizione artificiale).

Il reparto dispone di 12 posti letto tutti dotati di impianto di ossigenoterapia centralizzato e di broncoaspirazione al letto del paziente.

L’assistenza medica è garantita 24 h su 24h e si avvale anche della consulenza di specialisti quali : fisiatra, neurologo, pneumologo, e nutrizionista. L’assistenza prevede la presenza di un infermiere professionale dedicato 24h su 24h con preparazione specifica alla gestione dei ventilatori invasivi, delle tracheotomie e della nutrizione artificiale via sonda. E’ previsto l’intervento su indicazione fisiatrica dell’equipe di fisioterapia e in staff collabora anche il consulente psicologo. Il personale socio-assistenziale è stato selezionato e formato appositamente per la cura dei pazienti affetti da tali patologie.

La presa in carico del paziente si fonda sul lavoro d’equipe e sulla personalizzazione della relazione di cura attraverso la stesura di piani assistenziali individualizzati che prevedono il coinvolgimento della famiglia.